Tutto in uno: scarica e leggi il programma della Festa del Camminare 2016

Fdc 05Fino al 28 marzo 2016. Questa è la settimana della nuova stagione. Vogliamo godere appieno di questi giorni di cambiamento in un luogo discreto e appartato, la Garfagnana e i suoi monti, i suoi comuni e il Rifugio Isera, nella provincia di Lucca, nella bella Toscana, con la Festa del Camminare edizione numero 3.

Escursioni brevi e lunghe, pratiche di vita sana, lezioni di cucina, laboratori artigianali, laboratori per corpo e mente, lezioni sul camminare. E ancora: tè e merende, letture e incontri al caminetto, passeggiate al chiaro di luna. Questo è solo un assaggio della terza edizione della Festa a cui sei invitato con i tuoi amici per un’ora, un giorno, tutta la Festa.

SCARICA E LEGGI IL PROGRAMMA COMPLETO

    Camminare dà buon umore e allunga la vita | La conferenza di apertura della Festa 2016

    conferenza 01Hanno entrambi iniziato con una citazione i loro interventi alla conferenza di apertura della terza edizione della Festa del Camminare sui monti della Garfagnana. Maurizio Baldini, fondatore di Tra Terra e Cielo, ha ripreso un passaggio del romanzo Il diavolo sulle colline di Cesare Pavese: “A piedi… vai veramente, in campagna, prendi i sentieri, costeggi le vigne, vedi tutto. C’è la stessa differenza che guardare un’acqua o saltarci dentro“, già utilizzato dall’ultimo numero dell’inserto Sette del Corriere della Sera per introdurre la Festa 2016. Alberto Tomasi, direttore del dipartimento di Prevenzione di Lucca, Usl Toscana nord ovest, ha scelto un estratto di Io, sul cammino di Santiago di Compostela, di Massimo Serafini. “Camminare… offre la possibilità di pensare, di riflettere, di scendere dentro gli angoli più sconosciuti del nostro essere, di stupirci davanti agli aspetti di noi stessi che non abbiamo ancora conosciuto, di diventare più facili al pianto. Di vivere più intensamente le emozioni, di capire la preziosità di ogni movimento della nostra vita“. In fin dei conti, non poteva che essere così, considerando l’ampio spazio assegnato alla letteratura da viaggio in questi 11 giorni di festa.

    Continua a leggere

      La vita è un viaggio da fare a piedi

      11 giorni di festa, 26 ospiti e 46 eventi legati al cammino, al cibo sano e alle buone relazioni. La terza edizione della Festa del Camminare è nel segno di Walk, Eat, Love. Tra le novità gli Autori in cammino e i cantieri di narrazione.

      Fdc 02È la festa di tutti i camminatori. È l’appuntamento di chi viaggia prima con il cuore e poi con le gambe. È la scoperta del potere del cammino di cambiare il modo di guardare il mondo. A Corfino (LU), in Garfagnana, nel Parco nazionale dell’Appennino toscano, si rinnova la Festa del Camminare. La terza edizione è in programma da venerdì 18 a lunedì 28 marzo 2016, fino ai giorni di Pasqua.

      Cosa ti aspetta? 26 ospiti che per 11 giorni propongono 46 eventi legati al cammino, al cibo sano e alle buone relazioni. Walk, Eat, Love, secondo le tre chiavi di svolgimento della Festa.

      Continua a leggere

        Camminare nei Patrimoni dell’Umanità | I luoghi della Festa

        Partecipare alla Festa del Camminare significa scoprire storie e luoghi non ancora raggiunti dal turismo di massa. Confererenza e passeggiata di apertura sabato 19 a cura dell’Usl Toscana Nord Ovest. La Festa si raggiunge anche con Treno & Trek. Partnership con BlaBlaCar.
        Fdc 05Alla Festa del Camminare si cammina nei Patrimoni dell’Umanità. Il prestigioso riconoscimento dell’Unesco è stato assegnato pochi mesi fa all’Appennino tosco-emiliano, proprio nei luoghi in cui, da venerdì 18 a lunedì 28 marzo 2016, fino alle vacanze di Pasqua, è in calendario la terza edizione dell’evento. L’area premiata comprende quasi 250mila ettari che interessano ben 38 comuni e si saldano con il Parco regionale delle Alpi Apuane.

        Continua a leggere

          Autori in Cammino: sceglili, ascoltali e cammina con loro

          Leggono brani tratti dai loro libri, li interpretano e li spiegano. Sempre camminando. Non solo perché sono testi sulla bellezza dell’andare a piedi e su esperienze personali di cammino in Italia e nel mondo. Ma perché camminare nella natura aumenta la capacità di attenzione e di partecipazione. In poche parole, è un’attività salutare per il corpo e per la mente. Un libro al giorno, sempre al mattino, per tutta la durata della terza edizione della Festa del Camminare, in programma a Corfino (LU), in Garfagnana, nel Parco nazionale dell’Appennino toscano, da venerdì 18 a lunedì 28 marzo 2016, fino alle vacanze di Pasqua.

          IL CAMMINO RITROVATO di Nino Guidi, editore Il Campano
          Sabato 19 marzo, ore 9-13, Corfino (LU), Rifugio Isera. Gratuito
          il cammino ritrovatoQuello che, inizialmente, avevo immaginato come un viaggio di scoperta si è trasformato in un vero cammino e il cammino di Nikulas è diventato… il Mio cammino. Il paesaggio, i monumenti, sono quasi, passati in secondo piano lasciando spazio ad una componente fondamentale: le relazioni, i rapporti con le popolazioni e con le strutture religiose, le persone che mi hanno accolto, dato aiuto e ospitalità e anche chi me le ha rifiutate. Quasi quattro mesi di marcia in solitaria, a parte qualche breve ma significativa  sperienza, lunghi silenzi e riflessioni che hanno prodotto un cambiamento, necessario perchè il cammino, quello vero, continuasse nella vita di tutti i giorni. Nella speranza che sia riuscito a far comprendere quale tipo di esperienza io abbia vissuto, quali siano state le motivazioni (di questi tempi comuni a molti) che mi hanno spinto in tale direzione e che tutto ciò possa essere di stimolo per altri per avvicinarsi al mondo del camminare e dei cammini.

          Continua a leggere

            Il cibo da viaggio e il cibo che cura | Mario e Silvia

            Tra una passeggiata e un incontro al caminetto sui consigli per la scelta delle scarpe e dello zaino, alla Festa del Camminare 2016 c’è sempre il tempo per partecipare ai laboratori teorici e pratici sul cibo sano e naturale. Dall’energia dei cereali alle proprietà nutrizionali dei legumi, dall’importanza di vitamine e proteine al cibo che cura, dalla creazione della pasta madre per fare il pane in casa al cibo da viaggio. Mario Castoldi e Silvia Petruzzelli, cuochi professionisti ed esperti di alimentazione, fanno finalmente chiarezza sui piatti che mangiamo e su ciò che fa bene e meno bene.

            Continua a leggere

              Balli irlandesi o sandArt? La festa è festa!

              balliAndante, Mosso, Allegro e Vivace sono i tempi musicali dei quattro concerti all’improvviso di Francis & Antonio, percussionisti etnici e moderni. Qui non ci si limita ad ascoltare e ballare: tutti possono salire sul palco e partecipare con strumenti propri o con quelli forniti dal duo. Succede alla Festa del Camminare 2016, giunta alla terza edizione e quest’anno in programma a Corfino, sui monti della Garfagnana lucchese. Di mestiere fa il falegname, ma Francis è un artista. Anzi, è un artista del legno e un artista con le percussioni. Conduce laboratori di musica intuitiva con strumenti etnici e in parte autocostruiti con materiali di recupero. «Ho sempre coltivato la musica fuori dai canoni ufficiali – ricorda a pochi giorni dalla Festa -, suonando diversi strumenti nelle strade e in feste». Vive e lavora in Toscana e se riesce a coniugare con estro ed equilibrio la passione per il legno e quella per il ritmo, il segreto è uno solo: «Da diversi anni pratico quotidianamente il Qi Gong e la meditazione».

              Continua a leggere

                Quattro cammini per andare Fuori di Festa

                La terza edizione della Festa del Camminare di Corfino (LU) si allarga in Salento, sulla Via Francigena, nel Marocco e sull’Isola d’Elba con i quattro eventi Fuori di Festa nei giorni delle vacanze di Pasqua.

                edit 43Nel Salento per partecipare alla tradizione delle Tavole di San Giuseppe. In Toscana come pellegrini di un tempo camminando tra Lucca e Siena. Nel Marocco delle kasbah di terra ocra e dei giardini di rose. Sull’Isola d’Elba a passo lento da est verso ovest. Sono i quattro eventi Fuori di Festa della terza edizione della Festa del Camminare di Corfino (LU), nel Parco nazionale dell’Appennino Toscano, nei giorni delle vacanze di Pasqua.

                Quattro viaggi a piedi con zaino in spalla, organizzati in collaborazione con le Vie dei Canti, la sezione viaggi a piedi di Tra Terra e Cielo, in cui si partecipa per qualche giorno alla vita di un gruppo in cammino. Viaggiare diventa così condivisione di tempo, parole, cibi, camera, emozioni. Quattro modi di stare insieme a Pasqua, sempre a piedi, con lentezza e accompagnati da una guida con una storia da raccontare.

                Continua a leggere

                  Autori in cammino e cantieri di narrazione, uno al giorno fino a Pasqua

                  Le presentazioni itineranti di libri sull’andare a piedi e i laboratori di scrittura nella natura, tutti gratuiti, sono due tra le novità della terza edizione della Festa del Camminare di Corfino (LU): 11 giorni di eventi dal 18 al 28 marzo 2016.

                  IMG_9884Leggono brani tratti dai loro libri, li interpretano e li spiegano. Sempre camminando. Non solo perché sono testi sulla bellezza dell’andare a piedi e su esperienze personali di cammino in Italia e nel mondo. Ma perché camminare nella natura aumenta la capacità di attenzione e di partecipazione. In poche parole, è un’attività salutare per il corpo e per la mente. Un libro al giorno, sempre al mattino, per tutta la durata della terza edizione della Festa del Camminare, in programma a Corfino (LU), in Garfagnana, nel Parco nazionale dell’Appennino toscano, da venerdì 18 a lunedì 28 marzo 2016, fino alle vacanze di Pasqua.

                  Continua a leggere

                    Trekking e proletariato, la coppia che funziona anche nel 2016

                    Ospiti per la prima volta di un grande evento pubblico, i proletari escursionisti propongono alla Festa del Camminare di Corfino (LU) un’esperienza tra escursione e narrazione. Definiti i 3 cammini Fuori di Festa della terza edizione.

                    ape 2C’è un legame fra trekking e proletariato nel 2016? La risposta è affermativa se un gruppo di giovani milanesi è riuscito a far rinascere l’esperienza dell’Associazione proletari escursionisti, sodalizio nato nel 1919 a Lecco per rivendicare negli anni delle guerre il diritto allo svago in montagna. Propongono camminate con pranzi al sacco, diffondono la cultura montana e scrivono libri. Nel ciclo di presentazioni di “Sentieri proletari. Storia dell’Associazione proletari escursionisti” di Alberto Di Monte, Ugo Mursia Editore, la tappa di venerdì 25 marzo alla terza edizione della Festa del Camminare a Corfino (LU), si caratterizza per essere un racconto in movimento. Alla lettura delle pagine del testo si affiancano brevi camminate sui sentieri delle montagne dell’Appennino toscano per far rivivere con passi e parole, letteratura e movimento, un’esperienza lunga un secolo.

                    Continua a leggere