Autori in Cammino: sceglili, ascoltali e cammina con loro

Leggono brani tratti dai loro libri, li interpretano e li spiegano. Sempre camminando. Non solo perché sono testi sulla bellezza dell’andare a piedi e su esperienze personali di cammino in Italia e nel mondo. Ma perché camminare nella natura aumenta la capacità di attenzione e di partecipazione. In poche parole, è un’attività salutare per il corpo e per la mente. Un libro al giorno, sempre al mattino, per tutta la durata della terza edizione della Festa del Camminare, in programma a Corfino (LU), in Garfagnana, nel Parco nazionale dell’Appennino toscano, da venerdì 18 a lunedì 28 marzo 2016, fino alle vacanze di Pasqua.

IL CAMMINO RITROVATO di Nino Guidi, editore Il Campano
Sabato 19 marzo, ore 9-13, Corfino (LU), Rifugio Isera. Gratuito
il cammino ritrovatoQuello che, inizialmente, avevo immaginato come un viaggio di scoperta si è trasformato in un vero cammino e il cammino di Nikulas è diventato… il Mio cammino. Il paesaggio, i monumenti, sono quasi, passati in secondo piano lasciando spazio ad una componente fondamentale: le relazioni, i rapporti con le popolazioni e con le strutture religiose, le persone che mi hanno accolto, dato aiuto e ospitalità e anche chi me le ha rifiutate. Quasi quattro mesi di marcia in solitaria, a parte qualche breve ma significativa  sperienza, lunghi silenzi e riflessioni che hanno prodotto un cambiamento, necessario perchè il cammino, quello vero, continuasse nella vita di tutti i giorni. Nella speranza che sia riuscito a far comprendere quale tipo di esperienza io abbia vissuto, quali siano state le motivazioni (di questi tempi comuni a molti) che mi hanno spinto in tale direzione e che tutto ciò possa essere di stimolo per altri per avvicinarsi al mondo del camminare e dei cammini.

NORDIC HIKING. L’EVOLUZIONE DEL CAMMINO di Gianfranco Bracci, Fusta Editore
Domenica 20 marzo, ore 9-13, Corfino (LU), Rifugio Isera. Gratuito
nordic-hiking
Il Nordic Hiking è la naturale evoluzione del più conosciuto Nordic Walking. Il testo, ricco di puntuali riferimenti teorici e pratici, vi introdurrà alla scoperta del camminare “lento” con l’ausilio dei bastoncini. Una disciplina questa che ci riporta alla dimensione più intima e contemplativa del cammino, dove la ricerca di una “buona forma” mentale e fisica…


SULLE TRACCE DELLA LINEA GOTICA di Vito Paticchia e Marco Boglione, Fusta Editore

Martedì 21 marzo, ore 9-13, Corfino (LU), Rifugio Isera. Gratuito
sulle-tracce-della-linea-gotica
In questo lavoro, che abbraccia gli Appennini dal Mar Tirreno e Ligure al Mare Adriatico, gli autori individuano e percorrono i sentieri che seguono il tracciato della Linea Gotica 2, il settore del fronte invernale che dall’settembre del 1944 all’aprile del 1945 divise in due l’Italia, teatro di scontro tra due forze belligeranti

 

PEREGRINANDO LUNGO LE VIE DELLA SETA di Nilo Marocchino, Fusta Editore
Mercoledì 23 marzo, ore 9-13, Corfino (LU), Rifugio Isera. Gratuito
armenia
Cinquecento chilometri a piedi all’ombra del monte Ararat, la Gerusalemme sognata dagli armeni. Un pellegrinaggio alla scoperta dei monasteri e dei caravanserragli della nazione che nel 301 fu la prima a dichiararsi cristiana.

 


PASPARTU. A PIEDI SENZA META NELL’ITALIA CHE SI FIDA di Riccardo Carnovalini e Anna Rastello, Edizioni dei Cammini

Giovedì 24 marzo, ore 9-13, Corfino (LU), Rifugio Isera. Gratuito
passpartuAnna Rastello e Riccardo Carnovalini camminano insieme da alcuni anni, molti sono i viaggi che hanno intrapreso per scoprire o riscoprire regioni e angoli “speciali” del nostro paese, a volte con lo scopo di portare un messaggio di solidarietà, oppure per attirare l’attenzione su problematiche particolari.
Il cammino più lungo, intenso e imprevedibile che hanno condiviso è stato PasParTu: Passi, Parole, Tu.
Passi: quelli che hanno compiuto per unire le persone che li hanno accolti.
Parole: quelle che hanno ascoltato per conoscere chi, giorno dopo giorno, ha donato loro un bene impagabile e prezioso – il proprio tempo.
Tu: perché si sono spogliati della loro individualità per mettersi nelle mani dell’estraneo che li ha accolti alla sera e che ha stabilito la destinazione del giorno successivo.
È stato un viaggio a piedi senza meta alla ricerca dell’Italia che si fida ed è curiosa e ospitale, una ricerca “fatta con i piedi” per dimostrare che c’è ancora chi sa aprire la porta di casa agli sconosciuti, dando fiducia a chi giunge all’improvviso a scompigliare il tran tran quotidiano.
Qualcuno l’ha definita un’indagine sociologica, altri un’opera di Land Art, ma PasParTu è, prima di tutto, un ritratto senza filtri dell’Italia e degli italiani di oggi.

SENTIERI PROLETARI. STORIA DELL’ASSOCIAZIONE PROLETARI ESCURSIONISTI di Alberto DI Monte, Ugo Mursia Editore
Venerdì 25 marzo, ore 9-13, Corfino (LU), Rifugio Isera. Gratuito
ape 3“Sempre più in alto, per una nuova umanità”: questo il motto dell’APE, Associazione Proletari Escursionisti, nata il 7 novembre 1919 nelle città di Lecco, Milano e Alessandria. Prima associazione sportiva proletaria e antialcoolica di chiaro orientamento socialista, l’APE, promossa da provetti alpinisti, rivendica il diritto allo sport non solo per un’élite borghese, ma per tutti. Lo sport diventa uno strumento di emancipazione, che qualifica il tempo libero degli operai e delle loro famiglie. Escursioni, gite cicloalpine, pranzi al sacco e trasferte in omnibus alla portata di tasche proletarie animano la vita del folto gruppo di appassionati della montagna. Una storia lunga un secolo, interrotta, solo apparentemente, dalle leggi liberticide del ventennio fascista, durante il quale molti apeini si arruolarono tra le file dei partigiani, nascosti sui monti del Lecchese e della Bergamasca. Nel secondo dopoguerra l’associazione si ricostituisce, continuando nella sua vocazione sociale, e sopravvive fino a oggi grazie a giovani amanti della montagna, che hanno raccolto la sfida del tempo, indossando ancora una volta scarponi, corde e moschettoni.

MIGRANTES. CLANDESTINO VERSO IL SOGNO AMERICANO di Flaviano Bianchini, BFS Edizioni
Sabato 26 marzo, ore 9-13, Corfino (LU), Rifugio Isera. Gratuito
migrantes-2-2Due giorni di galera in un luogo sconosciuto, un numero indefinito di assalti da parte di bande criminali e “legali”. E poi la fame, il freddo, il caldo, la sete, la foresta, le montagne, il deserto e un muro da superare, da abbattere. Ma anche la solidarietà e l’amicizia di un popolo straordinario e di compagni di viaggio che, come lui, cercano il sogno americano. Grazie alla sua lunga esperienza in America Latina, Flaviano Bianchini si trasforma in Aymar Blanco e intraprende il viaggio che migliaia di persone affrontano ogni giorno per raggiungere quel sogno effimero che è al di là del muro.